<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=184280595606204&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">

I consigli per incentivare e motivare i collaboratori

incentivareLa motivazione al lavoro è tra gli elementi indispensabili per assicurare la crescita e il successo delle attività di business: i collaboratori soddisfatti rispetto al lavoro svolto, infatti, daranno un contributo significativo, dimostrando impegno e maturando un legame duraturo con l’azienda.

Come incentivare i collaboratori e migliorare le performance? Ne parliamo nell’articolo di oggi, con alcuni consigli utili per gli imprenditori e i dipartimenti HR.

Incentivare i collaboratori: 5 best practice efficaci

Con la locuzione motivazione al lavoro si fa riferimento a una spinta interiore che induce i collaboratori a svolgere al meglio i propri compiti. Si tratta di una condizione determinante per raggiungere gli obiettivi, migliorando la soddisfazione rispetto al ruolo svolto.

Come illustrato nello schema, la motivazione è influenzata da performance professionale, intenzioni e obiettivi.

incentivare

La consapevolezza di contribuire attivamente alla crescita e al successo aziendale migliora il benessere: i progetti ambiziosi, le nuove sfide e gli obiettivi alimentano la curiosità dei collaboratori, contribuendo a generare un atteggiamento positivo e proattivo. Anche le intenzioni mettono in moto la motivazione al lavoro, perché determinano i comportamenti e gli approcci, fondamentali per intraprendere le attività con il giusto spirito.

New Call-to-action

Sono le persone a dare il contributo maggiore alla realizzazione dei progetti e al raggiungimento degli obiettivi; è fondamentale che imprenditori e Risorse Umane promuovano iniziative mirate ad incentivare i collaboratori, rispondendo ai loro bisogni e necessità.

Come sostenere il benessere organizzativo?

Ti proponiamo alcune tra le iniziative più efficaci per incrementare le performance e la soddisfazione.

1) Riconoscere e premiare l’impegno dei collaboratori

Il riconoscimento - per il lavoro svolto, un progetto portato a termine con successo o l’impegno dimostrato in occasione di un evento importante - è uno strumento particolarmente efficace per incentivare i collaboratori. Attraverso una gratificazione, infatti, si dimostrano attenzione e vicinanza, elementi indispensabili per alimentare una relazione duratura e proficua, diminuendo così anche il tasso di turnover.

Sono diverse le occasioni in cui è possibile premiare i collaboratori, ad esempio dopo la chiusura di un contratto o nei festeggiamenti di ricorrenze speciali, come l’anniversario di fondazione della società. Molto spesso, si sceglie il periodo natalizio per offrire un dono speciale: si tratta di un momento di condivisione unico, caratterizzato da un clima disteso, animi rilassati e ritmi lavorativi allentati.

A proposito, non è mai troppo presto per cominciare a pensare ai regali aziendali di Natale. La novità approvata dal Consiglio dei Ministri con il Decreto Agosto arriva giusto in tempo per valutare le opzioni a disposizione: il buono acquisto fa parte dei servizi di welfare aziendale erogabili come benefit e per tutto il 2020 è deducibile fino al valore di 516,46 euro per collaboratore (la soglia di € 258,23 prevista dall’Art. 51 comma 3 del T.U.I.R. è stata raddoppiata fino al 12 gennaio 2021). Scopri di più!

2) Promuovere l’autonomia e la responsabilità

Tra i consigli più efficaci per incentivare i collaboratori, troviamo lo sviluppo delle soft skill, come l’autonomia nel lavoro. Se da un lato questa qualità è correlata a una predisposizione caratteriale, dall’altro lato l’ambiente di lavoro aiuta a maturare l’esperienza necessaria per svolgere i propri compiti senza supervisione. Supportare questo approccio non deve declinarsi in una mancanza di coinvolgimento o allineamento rispetto alle attività quotidiane; si tratta piuttosto di creare un clima di fiducia fondamentale per accogliere responsabilità più sfidanti, in futuro.

3) Coinvolgere i collaboratori

Il coinvolgimento dei talenti ha un effetto positivo sulla crescita dell’azienda e sul raggiungimento degli obiettivi. L’engagement dei collaboratori, ovvero il loro grado di partecipazione nelle attività e nei successi dell’impresa, è una leva importante per differenziarsi dalla concorrenza. Contribuire attivamente alla realizzazione di un progetto permette di migliorare la soddisfazione rispetto al ruolo svolto e all’ambiente di lavoro, incrementando anche la motivazione al lavoro.

4) Adottare una comunicazione trasparente

All’interno di un’azienda, gli imprenditori, i manager e i team leader sono i primi promotori di una cultura orientata alla trasparenza, all’obiettività e alla fiducia. L’influenza del loro ruolo si misura anche dalla capacità di adottare un approccio corretto e imparziale.

5) Il ruolo cruciale della formazione continua

La formazione è un ulteriore aspetto che merita di essere approfondito, perché impatta positivamente sulla crescita professionale dei collaboratori. In questo momento storico, stiamo assistendo a un’evoluzione in termini di sviluppo tecnologico, digitale e comunicativo. Complice la diffusione di sistemi all’avanguardia, spazi di lavoro sempre più ibridi e modalità di lavoro innovative, oggi le priorità delle aziende sono cambiate. La formazione dei collaboratori si concentra quindi sul change management e sulla definizione di una cultura aziendale agile, per rispondere prontamente alle nuove richieste di mercato.

Incoraggiando la volontà di apprendere continuamente e contribuendo allo sviluppo di una mentalità aperta, si pongono le basi per cogliere opportunità vantaggiose.


Come abbiamo visto nell’articolo di oggi, incentivare e motivare i collaboratori ha un impatto positivo sugli obiettivi. Sodexo può supportare la tua azienda nella scelta di soluzioni, servizi e benefit mirati al miglioramento del benessere organizzativo: prenota subito una consulenza personalizzata per scoprirli tutti!

Consulenza Sodexo Benefits & Rewards

Argomenti: incentivazione del personale, motivazione del personale

consulenza vantaggi fiscali

Iscrizione al Blog

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sulle soluzioni per attrarre i dipendenti, rafforzarne la fedeltà e l’engagement e avere un impatto positivo sulle performance.

New Call-to-action

Articoli recenti