<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=184280595606204&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">
Logo Sodexo
Logo Sodexo

L'importanza dei valori aziendali nel recruiting di nuovi talenti

valori aziendaliLa capacità di attrarre talenti è un obiettivo strategico per le imprese, che ricercano nei nuovi collaboratori competenze tecniche e comportamentali sempre più avanzate. Per essere efficace, la strategia di recruiting dovrebbe promuovere i punti di forza e i valori aziendali, aspetti cruciali per il coinvolgimento dei candidati più brillanti. Scopri perché nell’articolo di oggi!

Valori aziendali: quanto contano per i nuovi talenti?

I dipartimenti HR si interrogano su quale sia la leva che motiva i talenti a inviare le proprie candidature e cosa generi curiosità e interesse. Oltre alla posizione lavorativa e alla proposta economica, ci sono alcuni elementi legati alla vision aziendale che influenzano le scelte dei candidati.

I valori aziendali giocano un ruolo chiave nella fase di recruiting, perché mettono in luce le caratteristiche dell’impresa e la capacità di rispondere alle trasformazioni più importanti con strumenti efficaci.

Alla base dei principi troviamo la cultura aziendale, l’approccio etico e comportamentale che guida la definizione degli obiettivi strategici, le dinamiche e le attività.

Condividere la visione a tutti i livelli migliora la soddisfazione dei collaboratori rispetto al ruolo svolto influenza la percezione dei nuovi talenti.

Per orientare la cultura organizzativa al miglioramento delle performance, è fondamentale dare spazio alle aspirazioni personali e professionali, mettendo al centro i bisogni dei collaboratori. La ragione è da ricercare nel valore che assumono questi aspetti, soprattutto agli occhi delle nuove generazioni.

È a partire da un approccio orientato alla flessibilità e al riconoscimento delle attitudini personali che si apre la strada a imperdibili opportunità. Quali sono gli aspetti su cui investire per attrarre i migliori talenti? Vediamoli nelle prossime righe.

Declinare i valori aziendali in attitudini

I nuovi potenziali collaboratori possono essere attratti da specifici messaggi promossi dall’azienda ed essere così motivati a candidarsi.

Durante la fase di recruiting, il Dipartimento Risorse Umane ha il compito di definire quali sono le attitudini dei dipendenti che permetteranno di distinguersi nel mercato di riferimento.

Questo approccio può mettere in luce fin da subito la volontà dell’impresa di orientare le attività alla valorizzazione dei singoli ruoli e delle diverse personalità.

New Call-to-action

Trasformare i talenti in brand ambassador

Un elemento importante che caratterizza il mercato del lavoro oggi è l’impatto dei collaboratori sull’immagine aziendale.

In particolare, a mettere in luce questo fenomeno è la presenza in costante crescita dei millennial nel mondo lavorativo. Secondo gli ultimi dati di Istat - condivisi in questo articolo del Corriere della Sera – quasi 7 milioni di nati tra il 1981 e il 1996 sono attivi nel mercato.

Le aziende che attraggono questa generazione - mettendo in moto una strategia orientata alla flessibilità, al work life balance e alla valorizzazione delle attitudini personali - possono cogliere molti vantaggi.

Il primo ha a che fare con la tendenza dei millennial a consigliare le loro esperienze ad amici e contatti, contribuendo quindi a migliorare la reputazione aziendale.

Inoltre, anche la fase di recruiting può trasformarsi in un’occasione per dare vita a nuovi brand ambassador, ad esempio facendo leva su temi importanti per i giovani, come la sostenibilità.

I valori determinano il clima aziendale

Uno strumento efficace a disposizione del dipartimento di Risorse Umane impegnato nel recruiting di nuovi talenti riguarda il clima aziendale, ovvero l’insieme di percezioni da parte delle persone che vivono l’impresa tutti i giorni.

Si tratta di una leva strategica in fase di conoscenza di nuovi candidati, che può dimostrare l’efficacia delle politiche interne sulla soddisfazione e la motivazione.

Oggi il concetto di ambiente di lavoro include anche modelli innovativi che promuovono la flessibilità, una maggiore autonomia e responsabilità e gli spazi ibridi.

La cultura orientata al benessere e alla qualità della vita

Affinché la cultura organizzativa contribuisca a incrementare motivazione e performance, è indispensabile che promuova il benessere a tutti i livelli.

La qualità della vita è un aspetto che interessa moltissimo i candidati, che ricercano nelle opportunità di lavoro spazi per migliorarsi, senza rinunciare alla propria serenità.

valori aziendali

Promuovere iniziative di welfare che rispondano a esigenze diverse rappresenta un ottimo biglietto da visita anche per i nuovi collaboratori.

Quali sono gli strumenti più efficaci per sostenere la qualità della vita?

Tra gli strumenti a disposizione delle imprese, troviamo i benefit e le soluzioni di welfare che si rivelano perfetti per dimostrare attenzione e sostenere il potere d’acquisto dei collaboratori, anche alla luce dei cambiamenti vissuti nel periodo della pandemia.

In particolare, le versioni smart dei buoni pasto e dei buoni acquisto soddisfano i nativi digitali che gestiscono sempre più operazioni attraverso la tecnologia, dal luogo e dispositivo che preferiscono. Queste soluzioni sono anche un ottimo incentivo nel periodo della ripartenza, perché sostengono i consumi nei settori più colpiti dall’emergenza sanitaria, come la ristorazione.

I vantaggi non sono finiti! Il Decreto Sostegni ha infatti raddoppiato per tutto il 2021 la soglia di esenzione fiscale dei fringe benefit: dai 258,23€ previsti dal TUIR (Art. 51 comma 3), si passa a 516,46€ annui di valore defiscalizzato per i beni e servizi di welfare che le aziende possono mettere a disposizione di ciascun collaboratore.


Nell’articolo di oggi, abbiamo parlato della promozione dei valori aziendali nella fase di recruiting di nuovi talenti. L’immagine dell’impresa è una leva strategica per comunicare messaggi efficaci e attrarre potenziali collaboratori curiosi e appassionati.

Vuoi approfondire le soluzioni che migliorano la reputazione aziendale agli occhi dei candidati? Prenota una consulenza gratuita!

New Call-to-action

Argomenti: benessere organizzativo, work-life balance, attrarre e trattenere talenti, risorse umane

consulenza vantaggi fiscali

Iscrizione al Blog

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sulle soluzioni per attrarre i dipendenti, rafforzarne la fedeltà e l’engagement e avere un impatto positivo sulle performance.

New Call-to-action

Articoli recenti