<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=184280595606204&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">
Logo Sodexo
Logo Sodexo

Buoni welfare aziendali: utilizzo, normativa e alternative

buoni welfare aziendaliLe imprese che scelgono di mettere a disposizione dei collaboratori i buoni welfare aziendali hanno l’opportunità di migliorare il benessere e la qualità della vita, senza dovere stipulare convenzioni con strutture esterne o integrare una piattaforma welfare.

Si tratta infatti di soluzioni rapide, versatili ed efficaci che rappresentano anche un vantaggio fiscale per le imprese. Scopri di più continuando a leggere questo articolo!

Buoni welfare aziendali: definizione

I buoni welfare aziendali possono essere definiti come dei voucher per mettere a disposizione dei collaboratori strumenti di welfare.

Quali sono i vantaggi per le imprese?

Il primo vantaggio è quello fiscale che è indicato nel comma 3 dell’Articolo 51 del TUIR: le imprese possono mettere a disposizione di ogni collaboratore fino a 258,23€ annui in buoni welfare aziendali defiscalizzati.

Infatti, entro tale limite, gli importi erogati sotto forma di strumenti come i buoni welfare non concorrono alla formazione di reddito da lavoro e quindi non sono soggetti a contribuzione e imposte.

Ma non è tutto!

L’attivazione di programmi per il benessere aziendale è in grado di innescare una serie di vantaggi importanti in termini di maggiori soddisfazione, motivazione, fidelizzazione e performance.

New Call-to-action

 

Quali sono i vantaggi per i collaboratori?

L’obiettivo del welfare aziendale è il supporto ai collaboratori, nella sfera professionale, personale e familiare, per migliorare il work life balance.

Per raggiungere tale obiettivo, è fondamentale che il piano sia studiato per essere flessibile e adatto a rispondere a ogni tipo di esigenza.

Vediamo quali sono gli ambiti di utilizzo dei buoni welfare.

Utilizzo dei buoni welfare aziendali

I collaboratori che hanno a disposizione questi strumenti di welfare possono scegliere di utilizzarli in base alle loro personali necessità.

Gli ambiti del welfare aziendale sono:

  • sanità
  • cultura
  • intrattenimento
  • finanziamenti
  • utilità sociale

Per potere davvero attivare un circolo virtuoso di maggior benessere, motivazione, soddisfazione e performance, è necessario analizzare le preferenze dei collaboratori in termini di:

  • interessi
  • fascia di età
  • stili di vita
  • situazione familiare
  • hobby

Le aziende hanno la possibilità di valutare diverse opzioni e di scegliere i servizi da mettere a disposizione dei collaboratori tra:

  • corsi di formazione
  • corsi di lingua
  • asili nido
  • corsi sportivi per bambini
  • viaggi e soggiorni
  • ingressi presso centri benessere, palestre o piscine

Decidere di valorizzare gli aspetti legati al tempo libero dei collaboratori si rivela una strategia vincente per le aziende, che hanno l’opportunità sia di migliorare la propria immagine agli occhi dei nuovi talenti, sia di fidelizzarli.

buoni welfare aziendali

Il vantaggio dei buoni welfare si concretizza nella possibilità di potere essere utilizzati in ogni situazione, comprese le vacanze.

Contribuendo a sostenere il potere d’acquisto, le imprese dimostrano la propria vicinanza e attenzione alle esigenze dei collaboratori, anche in contesti complicati come quello che si è verificato con l’emergenza pandemica.

Alternative ai buoni welfare aziendali

Come abbiamo visto, i buoni welfare sono soluzioni attivabili in modo rapido per migliorare il benessere e la qualità della vita.

Le piattaforme welfare sono un’alternativa altrettanto valida per le aziende, che hanno così l’opportunità di lasciare ai collaboratori piena autonomia nella gestione del credito welfare a loro disposizione, attraverso l’accesso ai servizi attivati da un portale riservato.

Quando però manca il tempo necessario a integrare la piattaforma e formare in modo corretto gli utilizzatori, i benefit flessibili come il buono acquisto semplificano e accelerano le procedure.

Un esempio di necessità di attivazione rapida?

Le disposizioni in materia di welfare dei Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro, come il Metalmeccanico Industria, rinnovato per il periodo 2021-2024. Approfondiamo il tema nel prossimo paragrafo.

Strumenti di welfare & CCNL

Il CCNL Metalmeccanico Industria indica in 200€ il valore degli strumenti di welfare che le imprese aderenti devono mettere a disposizione dei collaboratori entro il 1° giugno di ogni anno.

PSmobile-pngIl buono acquisto Pass Shopping è una soluzione versatile, adatta alle diverse esigenze e disponibile in formato cartaceo o digitale.

Il buono in formato cartaceo può essere presentato negli oltre 11.000 punti vendita convenzionati o convertito in un codice da utilizzare sulle piattaforme eCommerce aderenti al servizio, con una semplice operazione nel portale dedicato agli utilizzatori.

Il buono digitale è di immediata attivazione e può essere stampato e presentato in cassa, oppure convertito in un codice (se richiesto dall’esercente). Per lo shopping online, basta registrarlo sul portale per ottenere i codici da utilizzare negli eCommerce più prestigiosi.

 


I vantaggi del portale Pass Shopping non finiscono qui! I beneficiari hanno la possibilità di consultare i voucher disponibili, convertirli in modo semplice, trovare i punti vendita vicini o le piattaforme eCommerce che aderiscono al circuito grazie allo store locator.

Vuoi saperne di più? Richiedi un preventivo! E se vuoi ricevere i consigli per migliorare il benessere, offrendo strumenti pratici e su misura come i buoni welfare, prenota una consulenza gratuita e personalizzata.

New Call-to-action

Argomenti: normativa fiscale, welfare aziendale, welfare rinnovi CCNL, gestione operativa

consulenza vantaggi fiscali

Iscrizione al Blog

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sulle soluzioni per attrarre i dipendenti, rafforzarne la fedeltà e l’engagement e avere un impatto positivo sulle performance.

New Call-to-action

Articoli recenti