<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=184280595606204&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">
Logo Sodexo
Logo Sodexo

Pillole di welfare: cosa significa employee experience?

employee experienceDa alcuni anni si sente parlare di employee experience, un elemento indispensabile da valorizzare, per fidelizzare i collaboratori e ridurre il turnover.

Questa strategia HR non si limita alla semplice gestione del Personale, ma coinvolge una serie di aspetti organizzativi che aiutano a raggiungere l’obiettivo di migliorare il clima lavorativo.

Se sei curioso di saperne di più, continua la lettura di questo nuovo articolo della rubrica Pillole di welfare!

Che cos’è l’employee experience?

Con l’espressione employee experience si fa riferimento a tutti gli aspetti che influenzano la relazione tra azienda e dipendenti e ai processi che contribuiscono a migliorare l’esperienza dei collaboratori, lungo tutto il percorso professionale.

A differenza dell’employee engagement, limitato all’incremento della motivazione e della soddisfazione attraverso un maggiore coinvolgimento, il concetto di esperienza si estende ad ampio raggio. L’obiettivo non è solo fornire strumenti che rispondano alle esigenze a tutti i livelli, ma ripensare i processi aziendali ponendo i collaboratori al centro.

In questa visione, i collaboratori sono i protagonisti della mission aziendale e rappresentano la leva per raggiungere importanti obiettivi.

Oggi, per fidelizzare i dipendenti, è necessario occuparsi dell’esperienza lavorativa nel suo complesso, intervenendo su tutti gli elementi che possono incidere sulla percezione del ruolo svolto, ad esempio:

  • creazione di spazi di lavoro flessibili
  • attivazione di programmi di formazione e aggiornamento
  • miglioramento del work life balance
  • offerta di soluzioni e strumenti a supporto del potere d’acquisto

New call-to-action

Questi aspetti contribuiscono a valorizzare il ruolo dei dipendenti, incrementandone la soddisfazione. I progetti orientati al miglioramento dell’esperienza non si dovrebbero però esaurire in poche settimane, ma diventare parte integrante del percorso professionale.

Approfondiamo ora tutti gli strumenti a disposizione delle aziende per fidelizzare i collaboratori attraverso l’attivazione di un circolo virtuoso di benessere organizzativo, motivazione, soddisfazione e performance.

Definizione di nuovi modelli e spazi di lavoro

L’emergenza sanitaria ha accelerato una tendenza già avviata, soprattutto nelle aziende più strutturate: l’alternanza tra lavoro in presenza e lavoro da remoto fa parte di un progetto di riorganizzazione delle attività nel quale i collaboratori hanno maggiori autonomia e facoltà di decisione rispetto a luoghi e tempistiche.

Oggi assistiamo alla nascita di modelli ibridi, con spazi che si adattano alle diverse esigenze, dalla necessità di assoluto silenzio per mantenere la concentrazione, a quella di confrontarsi in brainstorming di gruppo per condividere opinioni, obiettivi e risultati.

Alla base degli ambienti di lavoro più efficienti, troviamo le nuove tecnologie digitali, caratterizzate da flessibilità, aggiornamento continuo, adattabilità e condivisione.

employee experience

Attivazione di programmi di formazione e aggiornamento continui

Le aziende che vogliono distinguersi nel mercato di riferimento, migliorando la propria visibilità e reputazione, trovano nell’employee experience un valido alleato.

I corsi di formazione preparano le imprese alle sfide del mercato, introducendo strumenti per cogliere un vantaggio competitivo rispetto agli altri player. Dal punto di vista dei collaboratori, la partecipazione ai programmi di aggiornamento ha un impatto importante sull’esperienza e il percorso di crescita personale.

La diffusione della trasformazione digitale e la nascita di modelli di lavoro dinamici richiedono specifiche abilità, competenze e nuove conoscenze.

Per questa ragione, è opportuno garantire una formazione adeguata, che tenga conto di:

  • età
  • composizione dei gruppi di lavoro
  • ruolo
  • competenze già consolidate

Migliorare il work life balance

I progetti orientati al miglioramento dell’esperienza lavorativa devono integrare e promuovere le tendenze in crescita, perseguendo una struttura sempre più agile.

Emerge la sempre maggiore importanza di mantenere un buon equilibrio tra impegni lavorativi e vita privata, per generare maggior benessere e migliori performance.

L’emergenza sanitaria ha messo in luce il valore aggiunto dei modelli di business flessibili, che si basano su autonomia, responsabilità e libertà di decisione.

Per cogliere i migliori benefici dal new normal occorre intervenire su più fronti, a livello strutturale – attraverso la gestione flessibile degli orari e l’aggiornamento delle procedure – e in termini operativi, con strumenti e tecnologie adatti al lavoro agile.

Supportare il potere d’acquisto con strumenti di welfare

Tra gli elementi strategici per offrire un’esperienza professionale eccellente, troviamo i benefit e gli strumenti di welfare. Le aziende che promuovono misure a sostegno del benessere ottengono ottimi risultati in termini di impegno e motivazione da parte dei collaboratori.

La scelta di quali misure introdurre e mettere a disposizione dipende dagli obiettivi che si vogliono raggiungere: il Dipartimento HR ha il compito di analizzare i bisogni dei collaboratori, dimostrando vicinanza e attenzione con contributi concreti.

Il tema del supporto al potere d’acquisto trova ampio spazio nel contesto attuale, in cui è possibile godere di importanti benefici fiscali e contributivi, senza rinunciare alla praticità dei servizi.


Sapevi che fino al 31 dicembre 2021 la soglia di esenzione dei fringe benefit è raddoppiata da 258,23€ a 516,46€?

Scopri come cogliere questa imperdibile opportunità e rendere ancora più efficace la strategia di valorizzazione dell’employee experience: richiedi una consulenza gratuita e personalizzata!

New Call-to-action

Argomenti: benessere organizzativo, pillole di welfare, risorse umane, cultura aziendale agile

New Call-to-action

Iscrizione al Blog

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sulle soluzioni per attrarre i dipendenti, rafforzarne la fedeltà e l’engagement e avere un impatto positivo sulle performance.

New call-to-action

Articoli recenti