<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=184280595606204&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">

Vantaggi dei buoni acquisto per il CCNL Metalmeccanico

buoni acquistoCon la recente novità del rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale Metalmeccanico Industria, si torna a parlare degli strumenti di welfare ideali per adempiere alle disposizioni contrattuali. Tra questi, troviamo i buoni acquisto: soluzioni versatili, pratiche ed efficaci che rispondono alle esigenze di aziende e collaboratori, riservando vantaggi imperdibili.

Ne parliamo nell’articolo di oggi, continua a leggerlo per saperne di più!

Strumenti di welfare per il Metalmeccanico: i vantaggi dei buoni acquisto

Tra le soluzioni per adempiere alle disposizioni del CCNL Metalmeccanico Industria – rinnovato per il periodo 2021-2024 – troviamo il buono acquisto, che fa parte degli strumenti di welfare aziendale erogabili come benefit.

Oltre a essere versatile, pratico e attivabile in modo immediato, questa soluzione è deducibile fino all’importo massimo di 258,23€ per collaboratore.

La quota detassata del buono acquisto è considerato uno dei vantaggi più importanti: avendo a disposizione l’intero valore facciale, i destinatari possono contare su un supporto concreto al loro potere d’acquisto e alla qualità della vita.

Ma c’è di più: il contesto attuale ha messo in luce l’importanza di integrare misure efficaci, che rispondano alle diverse esigenze.

Un modello organizzativo agile dovrebbe fornire gli strumenti adatti per affrontare le trasformazioni interne e di mercato, cogliendo le migliori opportunità dalle sfide del futuro. In questo scenario, il buono acquisto rappresenta la soluzione ideale.

I processi di ordine e consegna dei buoni regalo non sono solo immediati ma anche 100% digitali. Le imprese possono quindi mettere a disposizione dei destinatari questi strumenti in modo telematico e nel pieno rispetto delle misure di distanziamento.

I buoni regalo possono essere utilizzati online sulle piattaforme eCommerce - registrando il buono acquisto sul portale e trasformandolo in codici utilizzabili sui siti web - e presso i punti vendita aderenti al circuito.

In questo secondo caso, è possibile presentare al momento del pagamento il buono cartaceo, il codice a barre di quello digitale sullo schermo del proprio smartphone o procedere alla conversione in codici, a seconda della politica seguita dai diversi esercenti.

Il ruolo degli strumenti di welfare nel rinnovo del CCNL Metalmeccanico

Perché torniamo a parlare delle soluzioni di welfare più adatte per adempiere in modo puntuale alle disposizioni contrattuali dei CCNL?

New call-to-action

 

Il contratto del settore Metalmeccanico Industria è stato rinnovato per il periodo 2021-2024, al termine di un anno complesso che ha visto l’ingresso del regime di ultrattività.

L’intesa raggiunta tra Federmeccanica – Assistal, CGIL, CISL e UIL è arrivata agli inizi di febbraio 2021, coinvolgendo circa 1.5 milioni di dipendenti metalmeccanici. Il rinnovo del contratto ha fatto il punto anche sugli strumenti di welfare aziendale, introducendo quote e tempi per l’adempimento.

Il forte interesse da parte delle federazioni sindacali e delle associazioni di categoria nei confronti del benessere e della qualità della vita dei collaboratori si è rivelato fondamentale per mantenere inalterate le condizioni del welfare aziendale.

Per questa ragione, gli strumenti erogabili dalle aziende non sono stati esclusi nemmeno dalla misura straordinaria di ultrattività, in vigore per tutto il 2020.

L’accordo specifica quanto segue: a decorrere dal 1° giugno 2021 e al primo giugno di ogni anno, le aziende dovranno mettere a disposizione dei collaboratori 200 euro in strumenti di welfare, da utilizzare entro il 31 maggio dell’anno successivo.

buoni acquisto

I dipendenti avranno anche la possibilità di destinare l’importo al fondo di previdenza complementare intersettoriale.

Inoltre, si confermano le categorie a cui è rivolto il rinnovo del CCNL e le disposizioni in materia di welfare:

  • dipendenti a tempo indeterminato, inclusi quelli assunti con contratto di apprendistato
  • dipendenti a tempo determinato, a patto che siano maturati almeno 3 mesi di anzianità
  • dipendenti con contratti di somministrazione

Non solo buoni acquisto: tutti i flexible benefit più apprezzati

Nel corso dell’articolo abbiamo approfondito le caratteristiche del buono acquisto e i vantaggi imperdibili delle imprese che scelgono di attivare strumenti efficaci e immediati.

Il buono regalo permette di adempiere in modo puntuale alle disposizioni dei CCNL, rispondendo allo stesso tempo alle diverse esigenze dei collaboratori. In questo modo, si dimostra attenzione a tutti i livelli, generando un circolo virtuoso di benessere e soddisfazione.

Tra i flexible benefit più apprezzati troviamo anche:

  • buoni pasto
  • rimborso di spese per l’istruzione
  • rimborso di spese mediche
  • servizi di baby-sitting
  • servizi assistenziali ad anziani o non autosufficienti a carico
  • corsi di formazione e di lingua

Nell’articolo di oggi, abbiamo parlato delle novità sul rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro Metalmeccanico, sottolineando le opportunità per le imprese che offrono strumenti personalizzati.

Tra questi troviamo i buoni acquisto, titoli dal valore predeterminato deducibili fino all’importo massimo di 258,23€ per collaboratore.

Se vuoi conoscere tutte le soluzioni a disposizione delle aziende per adempiere alle scadenze contrattuali dei CCNL, contattaci: ti offriamo una consulenza gratuita e personalizzata!

New Call-to-action

Argomenti: normativa fiscale, welfare rinnovi CCNL, buono regalo, buoni acquisto

consulenza vantaggi fiscali

Iscrizione al Blog

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sulle soluzioni per attrarre i dipendenti, rafforzarne la fedeltà e l’engagement e avere un impatto positivo sulle performance.

New call-to-action

Articoli recenti